Vai ai contenuti | Vai all'indice della sezione | Vai alle sezioni del sito | Vai alla Redazione |

Sito Internet del Comune di Borgomanero

Sei in: Home > Borgomanero > Le parrocchie delle frazioni di Borgomanero

le parrocchie delle frazioni di borgomanero

La configurazione territoriale e toponomastica delle frazioni cittadine è ben definita: esse hanno confini che coincidono con le rispettive Parrocchie, se si eccettua la borgata di Santa Croce, ormai raggiunta dall'espansione della Città lungo il corso Sempione e il viale Kennedy.

Chiesa della frazione Santa Croce

SANTA CROCE

Parrocchia dedicata alla esaltazione della santa Croce, eretta in "Rettoria" nel 1972, quindi il 20 giugno 1986 in Parrocchia. L'antico Oratorio, edificato nel '600, godeva dei proventi dei forni pubblici, con l'obbligo di convertirne il prodotto in Messe a suffragio dei defunti; venne sostituito dall'attuale Chiesa edificata su disegno dell'ing. Saverio Zoppi e consacrata nella seconda domenica di settembre del 1874 dal can. prevosto Parnisetti. Santa Croce nelle antiche carte è conosciuta come "COLONIA DD. PLOTORUM" perché appartenente alla famiglia "dei Piotti". La località è anche volgarmente chiamata "Cascine Pelozze". Non è dunque credibile la tradizione popolare che vuole il nome dialettale "Pelozze" o "Plozze" possa derivarle dalla presenza in quelle località di donne di malaffare. La frazione nel gergo dialettale viene ancora oggi chiamata "Casin-Plozza".

Chiesa Parrochiale di San Marco

SAN MARCO

Parrocchia dedicata all'omonimo santo, eretta nel 1947 per separazione da quella di Borgomanero. Nel 1540 viene edificato nella località chiamata "cassine d'Agogna" un mulino ad acqua e quindi un piccolo Oratorio "dove si radunano li vicini massari nei giorni di festa per insegnare la dottrina cristiana ai loro figli". Di un primo restauro si interessò il sacerdote Bartolomeo Solari, discendente di una delle famiglie considerata fra i maggiori proprietari terrieri di San Marco in quei secoli, e la colletta che egli aveva promosso fu devoluta, per ordine del vescovo Odescalchi, nel 1663, ad ampliamento della primitiva cappella. Un sostanziale ampliamento della chiesa e la creazione dell'antistante piazzetta si ebbe negli anni settanta del secolo scorso: opera dell'ing. Carlo Del Bono - amministratore della Comunità Borgomanerese - che gratuitamente seguì i lavori e la costruzione del campanile. Venne solennemente inaugurata nella festa di san Marco del 1874. La nuova chiesa Parrocchiale venne costruita in questo ultimo decennio e consacrata da mons. Aldo del Monte, Vescovo di Novara.

Chiesa della frazione Santo Stefano

SANTO STEFANO

Parrocchia Arcipretorile eretta nel 1905 e dedicata all'omonimo santo. Al centro della frazione esiste ancora la vecchia Chiesa edificata nel 1710, mentre è del 1933 la nuova Parrocchiale, progettata dall'arch. Stefano Molli ed edificata col concorso manuale e finanziario della popolazione. Della Parrocchia fa parte l'abitato del Colombaro, sull'omonimo colle, dove esiste una Chiesa, dedicata al Sacro Cuore, eretta negli anni 1950 - 60.

Chiesa della frazione Santa Cristina

SANTA CRISTINA

Parrocchia eretta nel 1831 per decreto del vescovo cardinal Morozzo, è dedicata alla omonima santa Cristina di Bolsena, vergine e martire. Risale l'origine della Chiesa ad un piccolo Oratorio con relativo vetusto battistero, distinta quindi dalla Parrocchiale di Borgomanero, sorto fra la seconda metà del XV secolo e l'inizio del XVI. La Chiesa vera e propria si deve al fervore ed all'opera persuasiva del venerando vescovo mons. Carlo Bascapè, che la consacrò il 25 luglio 1605. Negli stessi anni il Bascapè vi insediò una Congregazione dei santi Gaudenzio e Carlo, istituendo anche una "Scuola di Teologia Morale", a dirigere la quale, nel 1609 chiamò il teologo Francesco Marconi Quagliotti. Solo nei primi anni del 1700 la riedificazione portò la Chiesa di Santa Cristina all'attuale consistenza.

Chiesa Parrochiale di Vergano

VERGANO

La prima notizia dell'esistenza di un "castrum" a Vergano risale al 1339 ed è riportata dallo storico Azario. Già Comune autonomo dal 1897, venne aggregato a Borgomanero nel 1928. Parrocchia eretta nel 1584, dedicata a san Francesco d'Assisi e santa Maria Assunta. Nel 1597 i nobili Gianfrancesco e Giuseppe Tornielli - il cui casato fu legato per millenni a Vergano - edificarono la prima Parrocchiale, nella quale trasferirono il loro diritto di patronato dalla antica chiesetta al Cimitero. La più recente Chiesa Parrocchiale è del 1918. La parrocchia comprende anche i Casali Piovino, Fugnano, Canuggioni e Baraggioni.

[Testo tratto da "Onomastica della Città di Borgomanero" di Giuseppe Bacchetta]

[ Torna all’inizio della pagina ]


Privacy sul rilevamento accessi- Note legali
a cura del Servizio Informatico Comunale Redazione WWW e-mail: webmaster@comune.borgomanero.no.it

[ Torna all’inizio della pagina ]

Statistiche di accesso