Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Privacy Policy Sitocookies
Contenuti | Motore di ricerca | Indirizzo del Comune | Social | Sezioni del sito | Link Rapidi | Privacy e dichiarazione di accessibilità
Sezioni del sito:
Amministrazione |
Servizi |
Comunica |
Borgomanero |
Pubblicazioni |
Sportello digitale del Cittadino |
Link Rapidi |

Raccolta differenziata, informazioni sul sacco conforme

La raccolta differenziata nel Comune di Borgomanero

La raccolta differenziata nel Comune di Borgomanero è svolta in collaborazione con il Consorzio Medio Novarese, che progetta, gestisce e realizza sistemi integrati per la raccolta, anche differenziata, il trasporto, lo stoccaggio provvisorio e/o definitivo, il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani.
La gestione del servizio è affidata alla società Medio Novarese Ambiente spa.

Il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti è effettuato con il sistema "porta a porta" per tutte le utenze. Il territorio comunale è stato suddiviso in 3 aree, per le quali il Consorzio ha programmato dei calendari di raccolta, distribuiti annualmente alle famiglie. I calendari sono disponibili, inoltre, all'Ufficio Relazioni col Pubblico o si possono scaricare dal Sito Internet del Consorzio Medio Novarese, o in calce alla presente pagina informativa.

ADOZIONE DEL “SACCO CONFORME”

Dal 16 maggio 2019 i rifiuti indifferenziati devono essere conferiti solo in appositi “sacchi conformi”, di colore bianco opaco, forniti dal Comune, disponibili in due formati: 30 litri per le utenze domestiche e 120 litri per le utenze non domestiche.

La fornitura annuale di sacchi è così calcolata:

  • per le utenze non domestiche, sulla base della categoria merceologica di appartenenza e della superficie dei luoghi di produzione dei rifiuti;
  • per le utenze domestiche, sulla base di una produzione media di circa 200 grammi al giorno per ogni componente del nucleo familiare.

La carta dei rifiuti

La Carta dei Rifiuti

Ad ogni utenza domestica e non domestica viene assegnata la “Carta dei rifiuti”, associata – con numero progressivo – a ciascuna utenza. La tessera magnetica, è individuale e non cedibile, e serve:

  • a ritirare la fornitura gratuita annuale dei “sacchi conformi” per i rifiuti non recuperabili;
  • a ritirare la fornitura gratuita annuale dei sacchi gialli per gli imballaggi in plastica;
  • per accedere all'Area Ecologica di via Resega

In caso di smarrimento, occorre presentare denuncia di smarrimento presso lo sportello ecologico, dove si provvederà all'avvio delle pratiche di sostituzione della tessera.

Lo sportello ecologico

È istituito lo sportello ecologico con sede all’ex Tribunale di viale don Minzoni (piano terra).

Gli orari di apertura sono indicati nell'allegato "Orari e Informazioni"

Qualora l’utente non avesse ricevuto la carta dei rifiuti presso il proprio domicilio è necessario recarsi presso lo sportello ecologico, durante gli orari indicati nell'allegato, per ritirare la carta.

Qualora l’utente non fosse iscritto a ruolo per il pagamento della tassa rifiuti è necessario recarsi prima presso l’ufficio Tributi del Comune di Borgomanero e poi presso lo sportello ecologico, durante gli orari sopra indicati, per il ritiro dei sacchi.

Fornitura gratuita annuale dei sacchi

La fornitura annuale gratuita dei sacchi avviene accedendo allo sportello ecologico, secondo il Calendario annuale di fornitura allegato alla presente guida.

E se i sacchi non bastassero?

La dotazione gratuita di sacchi, distribuita ogni anno ad ogni utenza, è misurata ma ampiamente sufficiente per contenere ciò che ancora non è recuperabile, a patto che si faccia tutti bene la raccolta differenziata. Le utenze che, per motivi particolari, avessero in corso d’anno necessità ulteriori, potranno tuttavia procurarsi altri “sacchi conformi", recandosi presso lo sportello ecologico con la propria tessera e presentando la ricevuta di versamento dell'importo dovuto, a titolo di rimborso, per le maggiori spese di smaltimento sostenute dal Comune.

È richiesto il versamento della somma di:

  • - 10,00 euro (utenze domestiche o non domestiche) per un rotolo da 20 sacchi da 30 litri;
  • - 16,00 euro (solo per utenze non domestiche) per un rotolo da 8 sacchi da 120 litri.

Modalità di pagamento

Il versamento dovrà essere effettuato presso la tesoreria del Comune, secondo il seguente riferimento:

Tesoreria comunale "Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.a."
Filiale di Borgomanero Via SS Trinità 3 28021 Borgomanero
BBAN : U 01030 45220 000000340483
IBAN: IT 88 U 01030 45220 000000340483
BIC: PASCITM1NO1
Codice Fiscale e Partita IVA:00884060526

oppure

poste italiane c/c n. 15488281 intestato a
"Comune di Borgomanero – Servizio Tesoreria"

In entrambi i casi deve essere indicata la causale: “corrispettivo per fornitura sacco conforme”

Agevolazioni

Sono previste agevolazioni specifiche per le utenze che hanno necessità particolari (uso di pannolini ecc.), previa compilazione di autocertificazione annuale, scaricabile da questa pagina.


Quali rifiuti differenziare

Tutte le informazioni sui vari tipi di rifiuti, e sulle modalità per una corretta differenziazione dei materiali riciclabili sono disponibili sul Sito Internet del Consorzio Medio Novarese.
Fra gli allegati a questa pagina potete scaricare un opuscolo informativo aggiornato sulla corretta raccolta differenziata.

Inoltre è possibile visionare un video realizzato dagli studenti della classe terza del corso di Grafica e Comunicazione dell'Istituto Tecnico Industriale Leonardo Da Vinci, curato dal professor Riccardo Palladino e dalla professoressa Anita Arpaia dal titolo
"Meno imballaggi meno rifiuti" per una migliore differenziata

Sanzioni

"Chiunque abbandona o deposita rifiuti ovvero li immette nelle acque superficiali o sotterranee è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da € 105 ad € 620. Se l'abbandono di rifiuti sul suolo riguarda rifiuti non pericolosi e non ingombranti si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da € 25 ad € 150", così come previsto dall'art. 255 del D.L.vo 03/04/2006 n. 152 "Norme in materia ambientale".


scheda aggiornata al:08/06/2020

[ Torna all'inizio della pagina ]